Verso un vero rilancio di Alitalia dopo l’incontro Renzi-Hogan – Gianni Pittella

Verso un vero rilancio di Alitalia dopo l’incontro Renzi-Hogan

Cambiare verso è rilanciare Alitalia seriamente, dopo i fallimenti di Berlusconi e dei suoi capitani coraggiosi, pagati a caro prezzo dagli italiani. L’incontro fra Matteo Renzi e l’amministratore delegato di Etihad, James Hogan, dimostra che stiamo andando nella direzione giusta. Alla faccia delle cassandre che davano Alitalia per fallita e dei gufi tedeschi che non volevano un accordo fra Alitalia ed Etihad, per proteggere le proprie rendite monopolistiche sulle tratte continentali. Il governo, con Etihad, sta chiudendo per un piano industriale vero per il vettore nazionale. Renzi si dimostra sensibile a quel patrimonio di competenze ed esperienze che rappresenta Alitalia, ma è giustamente fermo nella convinzione di fare del settore aereo ed aeroportuale un mercato vero e concorrenziale, con servizi efficienti e basse tariffe per i consumatori. Per questo, il governo deve puntare alla difesa dei livelli occupazionali senza se e senza ma, facendo la sua parte per sostenere la riconversione dei lavoratori, perché è prioritario difendere i lavoratori, non le forme di organizzazione aziendale obsolete. Ma è anche giusto aprire un dialogo per eventuali accordi sul costo del lavoro, che dovranno tenere presente che non si può chiedere agli italiani di essere pagati di meno rispetto alla concorrenza, ma neanche di più, perché il rapporto Alitalia-politica è finito e l’azienda si deve mantenere sul mercato e non sulle spalle dei contribuenti.

(foto Wikipedia)


Taggato con: , , , ,




Iscriviti alla newsletter di Gianni Pittella

Per essere sempre aggiornati sulle attività e sugli appuntamenti di Gianni Pittella

ISCRIVITI

Facebook

Twitter


In evidenza